Milù e la paura... - Milù, di tutto e di più!

Ultimi post

domenica 5 giugno 2016

Milù e la paura...

1° maggio 2016 una data che ha segnato profondamente la mia vita.
Trovarsi nel cuore della notte, stesa sul pavimento, senza motivi apparenti e senza riuscire a muoversi… un susseguirsi di emozioni, paura, angoscia, disperazione, domande senza risposte… vedere in pochi secondi passare davanti agli occhi tutta la tua vita, scorgere sul volto dei tuoi cari sgomento, impotenza, speranza… Ed io che aspettavo in gloria la pensione in arrivo per potermi dedicare ai tanti interessi ed hobby…

Dalla vita, purtroppo, ho imparato che è meglio non essere mai completamente felici o soddisfatti, perché quando credi di aver raggiunto gli obiettivi che desideravi, inevitabilmente, almeno nella mia famiglia, sono sempre stati accompagnati da dei dispiaceri…

“Sia felice, è andata bene, poteva non salvarsi o riportare gravi danni irreparabili…” queste le parole dei medici che cerco di ricordare. So benissimo che ora il recupero dipende da me, dalla mia forza, la mia tenacia, sono consapevole che non posso permettermi il lusso di arrendermi, anche se sempre più spesso mi sento stanchissima, dolorante e sfiduciata… poi osservo i miei familiari che stanno dedicandomi, tempo, pazienza e tanto amore, allora mi sento in colpa e non posso che stringere i denti ed andare avanti.

La strada non sarà breve e facile ma ce la posso fare… ce la devo fare!

Questo blog fui convinta da mio figlio ad aprirlo in un periodo non felice della mia vita, mi ha aiutato molto a trascorrere il tempo che dovevo passare stando ferma in una poltrona, mi ha dato anche molte soddisfazioni, non ho mai pensato di abbandonarlo, anzi aspettavo settembre per rimetterlo in funzione, magari con qualche novità. Dopo averci pensato un po’oggi ho deciso di scrivere, come ho sempre fatto, i lati belli, ma anche quelli brutti della mia vita.


Ringrazio chi nonostante la mia prolungata assenza continua a frequentare il blog, ed a scrivermi, abbiate fede, quando riuscirò a riprendere in mano la mia vita mi farò perdonare.



5 commenti:

  1. caterina zaffora5 giugno 2016 15:20

    dai Luciana, ci conosciamo daun bel po' ed e' come se ci fossimo conosciute personalmente, anche se qualche volta non sono stata presente nei tuoi commenti come avrei voluto ma se vengo a conoscenza che Luciana non sta bene, Caterina c'e' etu lo sai che gli amici quelli veri si vedono nel bisogno, ed io sappi che ci sono anche se tu avessi bisogno solo di chiacchierare e qualunque sia l'argomento...fai vincere il tuo carattere forte e tenace, in questo ci somigliamo un po'...ti bacio con l'affetto di sempre..

    RispondiElimina
  2. Carissima Luciana
    purtroppo la vita ci mette di fronte a prove importanti e a volte molto difficili....ma per fortuna che anche se con fatica e tanto impegno e tanto dolore si possono risolvere.
    Ti auguro di avere questa forza e vedrai che con l'aiuto delle persone che ti vogliono bene questo sarà un pò più facile...in bocca al lupo per una guarigione veloce e.....a presto.

    RispondiElimina
  3. proprio oggi rileggevo questa frase di charlie brown:
    quando pensi di avere tutte le risposte, la vita ti cambia tutte le domande!
    nel bene o nel male in realtà non sappiamo mai che carta calerà la vita.
    ti faccio tantissimi auguri e non mollare... mai!

    RispondiElimina
  4. Giovanna Iaia6 giugno 2016 14:16

    Ciao Luciana, non ci conosciamo ma ti seguo da un po'. Non so bene cosa ti sia successo, ma già il fatto che ne stai parlando è una grande cosa. Hai la tua famiglia vicina che tifa per te e ti sostiene...questa è la cosa più importante! Ti auguro di poterti riprendere nel migliore dei modi quanto prima! Un abbraccio

    RispondiElimina